martedì 21 febbraio 2012

arancini di carnevale

friggo e mangio ......... troppo buoni !!!!!!!!! i miei arancini ....provare per credere 
ingredienti :
500 grammi di farina 
1 uovo
250 ml. di latte
50 grammi di burro
1 cubetto di lievito di birra (25 grammi )
3 arance 
2 limoni
200 grammi di zucchero 
1 litro di olio di semi di arachide
procedimento :
prima cosa grattugiate la buccia delle arance , dei limoni e mettere tutto in una ciotola con lo zucchero .


ora prendete un altra ciotola e versarvi la farina ,sciogliere il lievito nel latte appena caldo ,
unire l'uovo e il burro e cominciate a impastare il tutto  fino a ottenere un impasto morbido ed elastico.


a questo punto potete stendere l'impasto con il mattarello dallo spessore di mezzo centimetro .
ora stendete sopra la pasta  il composto delle arance limoni , zucchero e  ricoprite la superficie .


 arrotolate come si fa per le tagliatelle...... prima arrotolate da un lato fino a metà poi arrotolate l'altro lato  ,dopo di che ripiegate sopra  ancora una volta  spennellando con un po di latte per sigillare  le parti ...in questo modo non si apriranno durante la frittura .
ora  passiamo alla frittura , fate scaldare l'olio e quando è pronto tagliate  il rotolo a fette di circa 2 cm.  (io ne metto 4 per volta e le taglio poco prima di cuocerle altrimenti fuoriesce  il succo ...poi fate voi ) . 
una volta che sono diventate dorate  scolatele e ponetele su un piatto con carta paglia  ,se no l'avete potete usare quella del pane ...... lo scottex è meglio di no altrimenti ve lo ritroverete attaccato sugli arancini 


buonissime provare per credere 




9 commenti:

  1. Ma quante bontà in questo blog! Questi arancini sono davvero deliziosi!
    Un abbraccio a presto!

    RispondiElimina
  2. grazie mille....... Alda e Mariella ....ciao

    RispondiElimina
  3. Hai ragione Nadia, sono simili. Vedo che nei tuoi c'è solo un uovo e la cosa non mi dispiace affatto!
    Hey! Ma sei di Monte San Giustoooo! Non ci posso credere... ho i parenti anche lì, anzi di più, mia mamma è nata e vissuta lì. Ci venivo molto spesso da bambina! Durante l'estate un mese, poi a Natale, Pasqua... Quanti bei ricordi!
    Chissà quanti cambiamenti ci sono stati, ormai sono dieci anni che non vengo giù.
    Un graaande bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è si cara Barbara ...se son passati 10 anni tornando troverai dei cambiamenti.... paese tranquillo ..... a un passo dal mare e a un passo dalla montagna ... ci troviamo nel mezzo ....e possiamo usufruire di entrambi le scelte ..... se dovessi tornare fammi sapere ..... ne sarei felice ...ciao un bacione

      Elimina
    2. Eh si, mi ricordo...
      Dalla finestra vedevo a destra le montagne, di fronte le colline sinuose, a sinistra il mare... uno spettacolo!
      La mia merenda preferita era il maritozzo con tre fette di cioccolato. Lo scorso anno, grazie ad una blogger marchigiana, sono riuscita a farlo tale e quale. Il profumo mi ha fatto tornare indietro nel tempo.
      Ne ho parlato un po' qui: http://spelucchino.blogspot.com/2011/01/maritozzi-marchigiani.html
      Prima che inizi l'estate mi piacerebbe tornarci e scattare tante fotografie dei luoghi a me cari.
      Per i miei parenti sarebbe un evento!
      Grazie per i dolci ricordi che mi hai fatto tornare alla mente!

      Elimina
  4. ciao grazie mille per la ricetta!!aggiunta!complimenti!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Tina ..... felice di partecipare .... ciao un bacio

      Elimina
  5. In bocca al lupo per il contest, questi arancini sono strepitosi!

    RispondiElimina