venerdì 11 gennaio 2013

ravioli di ricotta

alcuni anni fà ho comprato l'attrezzo per fare i ravioli  ......... tutte le volte che provo ad usarlo è un disastro ........  non fa per me .....  che rabbia però ... non è possibile .... ho perso un sacco di tempo .... per fortuna sono riuscita a salvare quei pochi che ho provato a fare ....... non riuscivo a tagliarli e mi rimanevano attaccati all'attrezzo .....  meglio usare il metodo tradizionale .......certo non sono perfetti però  in un batter d'occhio ne  ho fatti altri ,  ho fatto anche le tagliatelle per mio marito perchè a lui non piacciono i ravioli con la ricotta e anche un po di maltagliati .... ok bando alle ciance ...ecco le dosi 

ingredienti per la pasta  :
400 grammi di farina
4 uova
sale quanto basta
2 cucchiaini di olio
ingredienti per il ripieno :
250 grammi di ricotta
40 grammi di parmigiano
1 uovo piccolo
1 pizzico di noce moscata 
sale quanto basta
procedimento per la pasta  :
potete vedere il procedimento per la pasta QUI
nel frattempo che la pasta riposa  preparo il ripieno , setaccio la ricotta in una ciotola , unisco l'uovo , il parmigiano  , la noce moscata e un pizzico di sale , mescolo per bene e faccio riposare in frigo fino al momento dell'utilizzo .
passato il tempo di riposo  divido il panetto della pasta  a metà ( per me ravioli e per mio marito tagliatelle )  stendo la pasta e come vi dicevo ho preso l'attrezzo per fare i ravioli ...... 



un disastro ....mi rimanevano attaccati , alla fine sono riuscita a salvarli e ho continuato con il metodo tradizionale ( e qui mi sono dimenticata di fare le foto ....che nervi !!!!! ).
comunque sapete come fare , ho fatto tanti mucchietti con un cucchiaino , ho ripiegato la pasta , ho schiacciato intorno  per sigillarli e tagliato con la rotellina ....certo non sono tutti uguali  ma comunque buonissimi .

dopo di che riprendo l'altra metà di pasta e faccio le tagliatelle per mio marito perchè a lui non piacciono i ravioli con la ricotta 







11 commenti:

  1. Buoni sicuramente, peccato per lo stampo! Sai come li faccio io? Ho una tovaglia quadrettata in plastica, metto la sfoglia di pasta sopra e ritaglio i quadrati che si vedono in trasparenza! Mi sbrigo subito e sono tutti uguali! Buon fine settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. wowwwwwww !!!!!!! grazie Mariangela Circosta ..... questa si che è una bella idea ...... la prossima volta userò il tuo metodo .....un bacio e buon week end

      Elimina
  2. Mi piace tantissimo la pasta fatta in casa e ti dirò in questi casi è più importante la sostanza. I tuoi credimi sono perfetti e sicuramente tanto buoni. Complimenti.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Giovanna Bianco .... infatti è quello che dico sempre ...... cioè ...che siano buoni ..... un bacio e buon week end

      Elimina
  3. Mia madre anche lo aveva quell'attrezzino e mi ricordo che lo infarinava prima dell'uso. Comunque siccome non tagliava perfettamente i ravioli, ripassava il segno di congiunzione degli stessi con la rotella tagliapasta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie muffins ...... ci riproverò ,,,,,, comunque anch'io l'avevo infarinato l'attrezzo ...pazienza ....un bacio e buon week end

      Elimina
  4. Sono ottimi ..li preparo anche io così.Ciaoooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Annamaria ..... sono buonissimi ...un bacio e buon week end

      Elimina
  5. Bè disastro o no io mangerei volentieri sia i ravioli che le tagliatelle ma sò che sono già finite!!! Brava amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ihihihih !!!!!!! grazie Barbapapà, Luna e Blade! ....... è già ..... sono spariti ...... un bacio e buon week end

      Elimina
  6. I maltagliati ai ceci sono buonissimi....grande piatto!!!
    Un abbraccio e buona domenica a te.

    RispondiElimina